(Arctocephalus pusillus)

otaria-1DISTRIBUZIONE
coste marine dell’Africa meridionale e dell’Australia meridionale.

DIMENSIONI
il maschio, munito di criniera e molto più grosso, è lungo fino a 2,7 mt. e può pesare, secondo la stagione, 200-350 kg. contro i 120 kg. della femmina.

ALIMENTAZIONE
pesci, molluschi e crostacei.

RIPRODUZIONE
in Sud Africa gli accoppiamenti si hanno nell’estate australe (corrispondente al nostro inverno). Gestazione 9-11 mesi, secondo il ritardo dell’ovulo fecondato nell’impiantarsi nell’utero; nasce un unico piccolo di 6-7 kg., che mangia pesce già a 6 mesi ma che viene svezzato completamente ad 1 anno. Maturità sessuale a 2-3 anni.

NOTE
il maschio dominante ha di solito un harem di 5-20 femmine adulte, che difende accanitamente dai pretendenti. E’ la specie più grande di “Arctocefalo”, ma gli è stato erroneamente attribuito un nome scientifico del tutto inadeguato (“pusillus vuol dire infatti “piccolo” in latino). Longevità oltre 20 anni.

Fabio A. Rausa