Mostra dei Dinosauri

/Mostra dei Dinosauri
Mostra dei Dinosauri2017-08-10T17:15:27+00:00

MOSTRA DEI DINOSAURI


In un parco faunistico ovviamente non poteva mancare un’area tematica dedicata alla paleontologia e ad uno degli aspetti più controversi della storia del nostro pianeta, cioè l’estinzione rapida e totale dei dinosauri; a tal proposito è stata realizzata la nuovissima MOSTRA DEI DINOSAURI con ricostruzioni in dimensioni reali di affascinanti animali del passato.

T-Rex

T-Rex

Tyrannosaurus (il cui nome significa "lucertola tiranna") è un genere di dinosauro teropode vissuto nel Cretaceo superiore, circa 68-66 milioni di anni fa (Maastrichtiano), appartenente alla famiglia dei tirannosauridi. Visse nel Nordamerica, che a quell'epoca era un continente isolato nominato Laramidia. Tyrannosaurus era molto più diffuso geograficamente degli altri tirannosauridi. I suoi fossili si trovano in una varietà di formazioni risalenti all'epoca Maastrichtiana del Cretaceo superiore, circa 68-66 milioni di anni fa. Fu una delle specie degli ultimi dinosauri viventi quando si ebbe l'estinzione di massa del Cretaceo-Paleocene, che determinò la scomparsa dei dinosauri propriamente detti.

Mammut

Mammut

Con il termine di mammut (gen. Mammuthus) si intendono varie specie di grossi proboscidati estinti, strettamente imparentati con gli odierni elefanti, caratterizzati da lunghe zanne ricurve e, nelle specie settentrionali, da un lungo vello che ne ricopriva il corpo. Vissero dal Pliocene (circa 4,8 milioni di anni fa) fino a circa 3.500 anni fa. La parola mammut deriva dal russo мамонт, mamont, probabilmente a sua volta derivato da una parola in lingua ostiaca del popolo Khanty. I mammut e i loro parenti mastodonti sono spesso considerati un esempio iconico di animale estinto.

Triceratopo

 

 

 

 

Triceratopo

l triceratopo (pronuncia /triʧeˈratopo/) (Triceratops Marsh, 1889) (dal greco antico τρί- trí- "tre", κέρας keras "corno" e ὤψ ops "faccia", cioè dalla faccia con tre corna) è un genere di dinosauro erbivoro, appartenente alla famiglia dei ceratopsidi, vissuto verso la fine del Maastrichtiano (tardo Cretaceo), circa 70 milioni di anni fa, in quello che è oggi il Nord America. Questo animale fu uno degli ultimi dinosauri ad evolversi prima della grande estinzione di massa del limite K-T, circa 65 milioni di anni fa.
Grazie al suo aspetto iconico caratterizzato dal grande collare osseo e le sue tre corna, dall'imponente mole che lo rendevano simile ad un moderno rinoceronte, il triceratops è uno dei dinosauri più conosciuti e famosi, secondo in fama solo al Tyrannosaurus rex, con cui peraltro condivideva la stessa epoca e lo stesso habitat e di cui probabilmente era preda più o meno abituale.

Stegosauro

Stegosauro

Stegosaurus (il cui nome significa "lucertola tetto" o "lucertola coperta") è un genere estinto di dinosauro stegosauride vissuto nel Giurassico superiore, circa 155-150 milioni di anni fa (Kimmeridgiano-Titoniano), nei territori occidentali degli Stati Uniti e in Portogallo. Dalla scoperta dell'animale sono state classificate diverse, la maggior parte delle quali provengono dagli strati superiori della Formazione Morrison, negli Stati Uniti occidentali, sebbene solo tre di loro siano state universalmente riconosciute: la nuova specie tipo S. stenops, S. ungulatus e S. sulcatus. Negli anni sono stati raccolti ben 80 campioni del genere. Lo Stegosaurus visse al fianco di molti altri dinosauri ben noti, come Apatosaurus, Brontosaurus, Diplodocus, Brachiosaurus, Allosaurus e Ceratosaurus.

Diatryma

Diatryma

Diatryma (il cui nome significa: attraverso un'apertura) è un genere di uccelli preistorici carnivori alti circa 2 m, diffuso nell'Eocene, 65-50 milioni di anni fa, in Europa e Nordamerica. In modo particolare esso viveva sulle distese pianeggianti e dal momento in cui non esisteva nessun altro grande predatore, non aveva in pratica rivali e si nutriva prevalentemente di piccoli mammiferi.
La sua esistenza è cronologicamente posta dopo l'estinzione dei dinosauri, quando cioè nuovi predatori dovevano prendere il loro posto. I più grandi cacciatori presenti sulla Terra risultarono le "terribili gru", uccelli estremamente robusti ma incapaci di volare, fra i quali si imposero per milioni di anni il Phorusrhacos e, in particolare, il Diatryma.
Appartiene alla stessa famiglia del Gastornis, da cui differisce per le dimensioni leggermente maggiori.

Pterodactylus

Pterodactylus

Pterodactylus (dal greco πτέροv ptéron che significa ‘penna, ala’, è un estinto genere di pterosauro, i cui membri sono popolarmente chiamati "pterodattili". Attualmente, il genere contiene una singola specie, Pterodactylus antiquus, che oltre ad essere la specie tipo è anche il primissimo genere di pterosauro mai rinvenuto.
I principali ritrovamenti di resti fossili di questo animale sono stati rinvenuti principalmente, nei Calcari di Solnhofen, di Baviera, in Germania, risalenti alla fine del periodo Giurassico (inizio Titoniano), circa 150,8-148,5 milioni di anni fa anni, anche se alcuni resti frammentari sono stati rinvenuti anche in altre aree in Europa e in Africa.
Questo animale era un predatore che probabilmente si cibava soprattutto di pesci e piccoli invertebrati marini. Come tutti gli pterosauri, anche le ali dello Pterodactylus erano formate da una membrana di pelle che si estendeva dalla fine del quarto dito della "mano" fino agli arti posteriori. L'ala era supportata, ulteriormente, internamente da fibre di collagene ed esternamente da strutture cheratinose.