Cervo

/Cervo
Cervo2018-11-15T09:07:34+00:00
CLASSE
Mammiferi
FAMIGLIA
Cervidae
NOME SCIENTIFICO
Cervus elaphus
DOVE SI TROVA NEL PARCO
Safari
DISTRIBUZIONE
Gran parte dell’Europa e dell’Asia, Africa del nord e America del nord (introdotto in molte altre parti del mondo).

DIMENSIONI.
Molto variabili, secondo la sottospecie e la zona d’origine, con esemplari pesanti da 80 a 340 Kg. Altezza massima al garrese 1,5 mt.

HABITAT.
Terreni alberati aperti, boscaglie, ecc.

ALIMENTAZIONE.
Erbe, fogliame di arbusti, radici, ecc.

RIPRODUZIONE.
Gli accoppiamenti avvengono di solito in settembre/ottobre. Dopo circa 9 mesi di gestazione, nasce 1 solo piccolo (raramente 2), subito attivo e capace di seguire la madre dopo soli 3 giorni. Il cucciolo è svezzato a circa 1 anno.

NOTE.
Maschi e femmine formano branchi separati per la maggior parte dell’anno. La maculatura tipica dei cerbiatti viene persa a circa 3 mesi. Le corna, presenti solo nel maschio adulto, vengono perse in inverno e sono completamente ricresciute in estate/autunno. Vive 18-20 anni e matura sessualmente a 2-3- anni di età.

Il cervo nobile o cervo rosso è un mammifero artiodattilo appartenente alla famiglia dei Cervidi, diffuso su un areale vastissimo, che si estende dall’Europa e Nordafrica fino all’Asia centrale, Siberia, Estremo Oriente e America settentrionale.
Caratteristica esclusiva dei maschi sono i palchi, corna ramificate e caduche che si rinnovano annualmente aumentando in dimensioni, peso e ramificazioni. Ogni anno le corna cadono e rinascono dal medesimo stelo, raggiungendo le dimensioni massime entro quattro mesi sempre ricoperte dal caratteristico velluto che di lì a poco sarà perso. I palchi possono raggiungere dimensioni eccezionali di 1,20 m e oltre 20 kg di peso. I maschi adulti possono raggiungere lunghezze massime di 2,50 m e altezze di 1.2 m, con un peso che varia tra 200 a più di 250 kg. Le femmina sono notevolmente più piccole. Allo stato selvatico il cervo predilige habitat di foresta con presenza di radure o aree di boscaglia poco fitta.
Caratterizzato dall’incedere maestoso, il cervo è un mammifero elegante, veloce (raggiunge i 60 km/h) e agile al salto. Al di fuori del periodo degli accoppiamenti i cervi vivono in branchi. Durante la riproduzione, i maschi dominanti difendono degli harem di femmine dagli altri maschi contendenti. Il cervo è erbivoro che si ciba sia di giorno sia di notte. In inverno scava sotto la neve per cercare risorsa alimentare. Il cervo oltre all’uomo ha pochi predatori naturali, e solo il lupo può costituire una seria minaccia.