(Equus asinus)

AsinoDISTRIBUZIONE:  l’asino selvatico vive in località povere di vegetazione, desertiche e pietrose.
Oltre che lungo le coste dell’Africa orientale-settentrionale, vive in Siria, in Mesopotamia, in Afghanistan, in Persia, in Russia asiatica meridionale, in Tibet, in Mongolia. In cattività è allevato ovunque.

DIMENSIONImolto variabili a seconda della razza, partendo dall’asino sardo con un garrese di circa 95 cm, si arriva alle taglie maggiori nell’ asino di Martina Franca alto al garrese 160 cm.

ALIMENTAZIONE:  molto ampia, erbivoro non troppo selettivo, gradisce ogni tipo di pascolo e di foraggio anche non di prima scelta.

RIPRODUZIONEdopo una lunga gestazione di 12 mesi nasce un solo piccolo, i parti gemellari sono rarissimi, il periodo dell’allattamento dura fino a sei mesi, ma lo svezzamento del piccolo comincia al terzo mese di età.

NOTE:  da sempre l’asino è stato impiegato nelle attività più ardue, di recente invece viene maggiormente utilizzato nel ramo alimentare, per le note proprietà organolettiche del suo latte.